Dragon Age 2

Il secondo capitolo della serie Dragon Age di Bioware è stato molto atteso dai fan del genere, ora si è anche arricchito di tanti DLC extra per arricchire le già tante ore di gioco disponibili….

La Scheda di Dragon Age 2
Genere: Avventura/GDR
Sviluppatore: Bioware
Produttore: Electronic Arts
Età: 18+
Giocatori: 1
Trofei: Si
On-line: si (DLC + classifiche)
Risoluzione: 720p
Spazio HDD minimo: 3273 Kb
Vibrazione/Sixaxis: Si/No
Audio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Supporto 3D: –
Supporto Playstation Move:
Topic di commento nel forum: -

 

Premettendo credo siano pochi quelli che non hanno almeno sentito parlare del primo Dragon Age, un gioco di ruolo di tutto rispetto, il quale aveva come caratteristica importante di subire cambiamenti in certi tratti in base alla vostra scelta (per i più esperti in pratica un free roaming).

Ora siamo qui a parlarvi del seguito, che però non è un vero e proprio seguito. Immagino la vostra confusione su questa affermazione ma vi chiarisco subito questo aspetto; in pratica la storia narrata in questo secondo capitolo NON riguarda direttamente i personaggi presenti nel primo, ma bensì un nuovo protagonista e l’inizio si svolgerà in concomitanza con l’invasione dell’orda a Ostagar e Lothering narrati in Dragon Age: Origins, per poi spostarsi in un altro continente chiamato Kirkwall.

Gli eventi del gioco verranno narrati da un nano amico del campione, ovvero il protagonista, e il racconto è suddiviso in varie parti e riguarda circa 10 anni, durante i quali incontrerete comunque alcuni personaggi del primo capitolo, e scoprendo cosa succede quindi dopo loro.

Cambiamenti rispetto al primo capitolo?!

dragon-age-2-1Prima di avventurarci nel nostro discorso sappiate che se avete già giocato al primo capitolo potrete sfruttare il salvataggio finale per poi cominciare questo nuovo capitolo della serie Dragon Age ed avere così una serie di vantaggi. L’influenza comunque è piuttosto relativa ai fini totali della storia, queste varianti si limitano ad alcuni incontri o dialoghi, ma nulla di decisamente influente per l’evolversi della storia.

Non allarmatevi, i programmatori hanno logicamente pensato anche a chi non ha giocato il primo capitolo, infatti inizialmente avrete la possibilità di scegliere tra alcuni finali prefatti della storia del primo capitolo.

Ora passiamo ai cambiamenti veri e propri, primo fra tutti la limitazione della scelta del protagonista, infatti questi sarà solamente umano, potrete scegliere il sesso e la classe, ovvero se essere un mago, un guerriero o un ladro. Avrete comunque la possibilità di cambiare i tratti del volto per impostarlo come volete. La storia non è più incentrata su di un flagello, quindi classico scontro tra bene e male, ma su una storia di un Uomo/Donna comune che diventa campione e cosa lo abbia portato ad esserlo.

Parecchi cambiamenti riguardano invece i combattimenti, meno (diciamo) tattici rispetto al primo e più incentrati sul combattimento veloce. Alcuni amanti del primo probabilmente potrebbero non apprezzare questo cambiamento ma da un altro lato bisogna dire che la storia è stata resa molto più complessa nelle sfaccettature degli eventi. Le abilità sono suddivise ora in categorie a ramo, nelle quali per poter ottenere magari certe abilità dovrete prima acquisirne alcune specifiche o spendere almento un determinato quantitativo di punti in quel ramo. Altra cosa importante che ha subito parecchi stravolgimenti è il rapporto con i compagni, ora potrete averli come amici o rivali, e se diventano rivali non abbandoneranno subito il party rivoltandosi contro di voi, la possibilità di avere una storia con un compagno/a o migliorare i rapporti con loro è invece notevolmente cambiata.

dragon-age-2-4Nel primo capitolo potevate offrire doni o parlare un pò con tutti nel vostro accampamento in modo da conoscerli meglio e incrementare piuttosto velocemente il rapporto di amicizia/amore, qui invece potrete si interagire singolarmente per migliorare i rapporti ma in tempi un pò più lunghi, e i miglioramenti più visibili saranno dati alle vostre scelte durante il gioco infatti i vostri compagni potrebbero apprezzarvi o disprezzarvi di più in base alle scelte che fate durante la storia.

Tutto ciò non è un male, anzi per certi versi è diciamo più naturale che i rapporti varino durante le missioni e in base alla scelta che fate (cosa che non è comunque cambiata rispetto al primo DA). Forse la cosa che potrà fare più storcere il naso è l’impossibilità di poter effettivamente cambiare tutto l’equipaggiamento dei compagni di gruppo, solamente gli accessori potranno essere sostituiti a vostra scelta e le armi, anche se agli effetti per alcuni la loro originale o quella che otterrete da dare come dono saranno quelle più utilizzate.Il resto dell’equipaggiamento ovvero armatura non potrà essere sostituita, ma solamente potenziata, riducendo la personalizzazione del party, anche se non in maniera troppo pesante, ma che potrebbe infastidire parecchi puristi del genere.

L’aspetto tecnico

Graficamente parlando ammetto che in certi punti c’è stato un salto di qualità abbastanza soddisfacente, il risvoloto della medaglia però è che alcune locazioni risultano piuttosto ripetitive e in certi frangenti risultano dei lievi bug di sfarfallamenti. Per quanto concerne il lavoro svolto nella realizzazione dei personaggi possiamo dire che sono realizzati piuttosto bene, sopratutto nell’ambito facciale ma anche fisico, sicuramente si poteva fare anche di meglio però nonostante ciò il risultato finale non è male. Il resto è piuttosto nella media, non eccelle ma non demerita, speriamo che ne terzo capitolo potremo ammirare un livello simile alle altre grandi produzioni Bioware.

Per quanto concerne l’audio purtroppo non è stato localizzato,quindi il parlato è in inglese, con sottotitoli però in italiano. Nonostante questa lieve pecca però ho molto aprezzato la scelta delle voci in lingua originale, le musiche si adattano molto alle varie situazioni, avere però la lingua italiana parlata opzionale sarebbe stata sicuramente ben accetta.

dragon-age-2-6

Conclusione

I cambiamenti sono stati notevoli in questo Drag0n Age 2, alcuni verranno accolti sicuramente in maniera positiva altri invece in maniera negativa, sopratutto agli affezionati del primo dragon age. Spesso si recrimina ai giochi di offrire seguiti sempre identici al precedente capitolo e poche novità, in questo caso il team è stato coraggioso ed ha voluto inserire una serie di novità; ciò non toglie che il titolo meriti sicuramente anche perchè essendoci variazioni nella trama e quindi finali diversi la longevità è ovviamente assicurata ma soprattutto sostanzialmente con una buonissima fattura d’insieme. Ci sentiamo quindi di promuovere questo seguito migliorato sotto tutti i punti di vista, e se siete alla ricerca di un gioco Fantasy e di un Action- RPG vi consigliamo di pensare vivamente al suo acquisto perché vi potrebbe davvero soddisfare in pieno

La nostra valutazione
Grafica: [Rating:8.0/10]
Sonoro: [Rating:9.0/10]
Longevità: [Rating:8.0/10]
Giocabilità: [Rating:8.0/10]

Valutazione complessiva: [Rating:8.5/10]

Pro Contro
   
Storia eccezionale Grafica non degna di un sequel
Sonoro e doppiaggio ottimi Parecchi caricamenti
Personaggi ben caratterizzati e vari Equip. non totalmente modificabile

Review DLC disponibili

Premettiamo che a detta degli sviluppatori questo secondo capito dovrebbe contare su una serie di DLC più sostanziosa di quella del capitolo precedente eccovi quelli fino ad ora usciti e provati.

IL PRINCIPE ESILIATO

DLc disponibile dal lancio del gioco nei negozi, narra e aggiunge il personaggio del principe Sebastian vael, il quale è l’unico sopravvissuto della famiglia reale di Porto Brullo, la quale è stata brutalmente assassinata. A differenza di molti DLC, questo non lo potrete giocare tutto d’un fiato, ma vi ritroverete il tutto perfettamente amalgamato nella storia principale, suddiviso in diverse parti e ovviamente in diverse tempistiche. Nonostante le premesse possano sapere molto di già visto questo DLC si dimostra molto ben studiato per le sue tempistiche e il personaggio di Sebastian è stato curato molto bene.

[Rating:7.0/10]

Pacchetto oggetti per ladri/pacchetto oggetti per maghi/ pacchetto oggetti per guerrieri

Questi 3 dlc contengono, lo avrete già capito dal nome, degli oggetti speciali per le relative classi, questi oggetti sono disponibili una volta comprati e scaricati sin dall’ inizio dell’avventura e sono ovviamente oggetti di una certa qualità che potrebbero rendervi più semplici gli scontri iniziali. Non vi sono varianti al fine dell’avventura .

[Rating:6.0/10]

LEGACY

Storia affascinante che renderà note alcune cose importanti riguardo al padre del protagonista, ma non solo. Un DLC di tutto rispetto, che vi terrà impegnati per circa 3 ore, aggiunge anche alcun enigmi e uno scontro coinvolgente. Aggiunte anche alcune caratteristiche come la possibilità di osservare in certi punti bene la zona, per non parlare dell’aggiunta di equipaggiamento piuttosto considerevole in primis un arma “variabile”. Assolutamente da non perdere per gli amanti della saga. A differenza del Principe esiliato lo potrete giocherte tutto d’un fiato, in qualsiasi momento vogliate. Personalmente l’ho giocato alla fine dell’avventura, e alcuni scontri penso siano sono piuttosto difficili/impossibili se affrontati sopratutto all’inizio dell’avventura.

[Rating:9.0/10]

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks